Il progetto scientifico

 

Motivazioni

L’analisi del quadro regionale e nazionale mostra che le numerose iniziative avviate sulla sanità elettronica sono prevalentemente a “macchia di leopardo” e completamente scollegate tra di loro, con risultati talvolta incerti e disomogenei ed a favore solo di una ristretta cerchia di soggetti.

A titolo di esempio, si possono considerare i software finalizzati alla gestione degli studi medici e delle cartelle cliniche degli assistiti dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta: come riportato nella proposta “Progetto ICT nella sanità” elaborata dal comitato servizi e tecnologie dell'associazione degli industriali, vi sono ben 170 fornitori di tali software a livello nazionale con problemi di reciproca interoperabilità.

Se questo esempio è considerabile come un’evidenza della penetrazione in atto dell’informatizzazione dei processi, esso permette altresì di cogliere due importanti problematiche che richiedono una dovuta attenzione:

  • la necessità di una struttura che supporti le l’ innovazione dei processi e di conseguenza dei servizi informatizzati nel settore salute;
  • l’indispensabilità di sviluppare attività tecnologiche tali da garantire una azione di spill over tecnologico del territorio e di altri attori del mercato.

Le azioni da intraprendere per dare una concreta ed effettiva risposta alle problematiche evidenziate, comporta necessariamente l’accumulazione di esperienze e di know-how appartenenti a culture diverse ovvero quelle derivante dal sistema imprenditoriale e quelle inerenti al sistema pubblico di ricerca.

Leggi tutto: Motivazioni

Obiettivi strategici

Le azioni che l’Aggregazione intende attivare sono finalizzate al perseguimento di quattro obiettivi strategici:

  • costituire un punto di riferimento tecnologico e di supporto all’innovazione per il settore Salute pubblico e privato;
  • concorrere ai processi di standardizzazione nazionali ed internazionali nel campo dell’eHealth;
  • stimolare ed essere funzionali al processo di riorganizzazione dei servizi per la salute;
  • costituire un centro di formazione permanente per le tecnologie ICT in sanità.

Leggi tutto: Obiettivi strategici

Linee di intervento

Lo scenario e le principali politiche di riferimento nazionali e internazionali evidenziano che le “grand challenges” in materia di eHealth convergono su quattro tematiche tecnologiche principali: l’interoperabilità, necessaria per far comunicare l’esistente e per interconnettere strutture e dati garantendo sicurezza, privacy e confidenzialità; le tecnologie per il telemonitoraggio e la telemedicina; le tecnologie della conoscenza a supporto dei processi sanitari di diagnosi, terapia e riabilitazione per la razionalizzazione ed il controllo della spesa sanitaria; le tecnologie per la medicina predittiva, finalizzate alla diagnostica precoce su base genetica.

L’Aggregazione vuole affrontare queste sfide tecnologiche in un piano di interventi declinato su quattro aree tematiche:

eHealthNet - Linee di intervento 

Leggi tutto: Linee di intervento